Formazione

Accesso all'Area Riservata Associati
English version

Formazione



La formazione scolastica di base, i percorsi formativi aziendali, l’applicazione degli istituti previsti dalla riforma del mercato del lavoro, l’addestramento prescritto dalle normative internazionali sono le materie che Confitarma segue nell’intento di favorire l’adeguamento degli standard professionali degli equipaggi ai fabbisogni delle aziende armatoriali.



La Riforma scolastica

Il 28 marzo 2003 è stata approvata la legge di delega al Governo per la definizione delle norme generali sull’istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e formazione professionale. I principi ed i criteri direttivi fissati dalla legge prevedono che il secondo ciclo del nuovo sistema educativo di istruzione e di formazione sia costituito dal sistema della formazione professionale, di competenza regionale, e dal sistema dei licei, comprendente anche i licei tecnologici articolati in indirizzi corrispondenti ai diversi fabbisogni formativi. Nell’ambito delle consultazioni legate al processo di attuazione della legge, Confitarma è pronta ad impegnarsi affinché i licei tecnologici ereditino le attuali filiere dell’istruzione tecnica ed i settori operativi che caratterizzano le attività del cluster marittimo italiano trovino riferimento in un corrispondente indirizzo tecnologico liceale.

L' 8 giugno 2004, Confitarma in occasione dell' audizione presso il Ministero dell' istruzione ha presentato la sua "posizione" in ordine all'attuazione della legge 53/2003 concernente la riforma della scuola avviata dal ministro Moratti.

Position Paper



Riforma dell’apprendistato

Il Governo con il decreto legislativo 10 settembre 2003, n.276, ha dato attuazione alle deleghe in materia di occupazione e riforma del mercato del lavoro di cui alla legge 14 febbraio 2003, n.30 (Legge Biagi). Sebbene potranno essere emanate disposizioni modificative del decreto legislativo 276/2003 di riforma del mercato del lavoro e l'operatività degli istituti richiamati nell'articolato potrà variare in funzione degli strumenti attuativi che saranno adottati, sarà necessario valutare con attenzione la nuova disciplina dell'apprendistato introdotta dal provvedimento, per verificare l'applicabilità del nuovo istituto formativo al settore marittimo.



Addestramento SSO

Nel mese di settembre 2003, l'IMO - Organizzazione Marittima Internazionale - ha sviluppato un modello di corso per l'addestramento dei "Ship Security Officers", nuova mansione di bordo prevista dal codice ISPS adottato dall’IMO sotto forma di emendamenti alla convenzione SOLAS. Entro il 1° luglio 2004, l’armamento sarà fortemente impegnato a sviluppare programmi aziendali di addestramento per SSO allineati al modello di corso dell'IMO e ad attestare l'avvenuto addestramento di ogni singolo SSO per ciascuna nave superiore a 500 tonnellate di stazza lorda. Per quanto attiene le necessità certificative e l'opportunità di incorporare l'addestramento SSO nel codice della convenzione STCW, l’armamento proseguirà la sua attività di persuasione affinché la questione sia posticipata di almeno un anno per consentire un’entrata in vigore dell'ISPS Code più graduale.


Bandwith services COLT TELECOM
Web Solutions BLUTECH New Media Agency | www.blutech.it