SID’S – Seafarers’ Identity Documents Convention, 2003 | Confitarma

Il 3 giugno 2003, la Conferenza Generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, nel corso della novantunesima sessione di lavori, ha adottato una convenzione denominata “Seafarers’ Identity Documents Convention, 2003” concernente i documenti d’identità dei lavoratori marittimi. In base alla convenzione, i lavoratori marittimi saranno obbligati al possesso di un documento d’identità che, sotto forma di un codice a barre, includa le caratteristiche biometriche comprensive della rappresentazione elettronica delle impronte digitali del possessore. Quando sarà implementata, la nuova Convenzione contribuirà in modo significativo a ridurre buona parte delle preoccupazioni connesse con la certezza dell’identità di migliaia di lavoratori marittimi di diverse nazionalità che si spostano da una parte all’altra del mondo e, allo stesso tempo, garantirà agli stessi lavoratori il diritto di usufruire di franchigie nei porti di scalo o di transitare nel territorio dei Governi contraenti al momento dell’imbarco e dello sbarco. La Convenzione SIDs 2003 entrerà in vigore sei mesi dopo la ratifica da parte di almeno due Stati; in questo contesto, Confitarma farà tutto il possibile affinché la Convenzione OIL relativa ai documenti d’identità dei lavoratori marittimi sia ratificata ed applicata al più presto.